lettera di don Gabriele alla Comunita' di San Massimo

Pubblicato sabato 3 gennaio 2015

Natale 2014

Carissime e carissimi tutti della Comunitá di San Massimo.
 
Di tante cose che cambiano nei nostri Natali una forse dovrebbe restare ferma e importante,e che abbiamo imparato da piccoli:
il proposito di essere piú buoni.
 
Crescendo abbiamo poi appreso i nostri limiti e la fragilitá della promessa;
e a volte, per paura forse di non farcela,abbiamo magari rinunciato a riprometterlo
- a noi stessi anzitutto...
 
e invece no... vale ripromettercelo tutti i giorni:
e ritrovare la voglia di essere piú buoni;
fino al perdono, se serve, 
fino al sorriso, se ci riusciamo.
 
Prendendoci cura dell'altro o dell'altra
- e di noi stessi, e della natura -,
e affidandoci - gli uni agli altri, con Dio.
 
Sapendo dei rischi, delle pause,dei silenzi, di qualche inciampo... 
ma non per questo rinunciando
- perché sappiamo anche quanto il mondo ha bisogno di gente buona, e che é bello quando ci riusciamo.
 
Un saluto caro,
celebrando con voi quel bambino che ha promesso, e che poi c'é riuscito... ad essere buono.
 
Gabriele

Diocesi di Verona
Festa del Patrono
Cinema - Teatro San Massimo
Pastorale Verona