Il nuovo Messale: che cosa cambia?

Pubblicato sabato 21 novembre 2020

Il nuovo Messale: che cosa cambia?

Il nuovo Messale, quale libro liturgico, diventerà obbligatorio a partire dalla prossima Pasqua, ma molte diocesi, come la nostra, hanno deciso di adottare la nuova traduzione a partire dalla PRIMA DOMENICA D'AVVENTO.

Questo è un modo con cui la Chiesa si rinnova e si adegua al linguaggio contemporaneo.

La maggior parte delle novità riguarderanno le formule proprie del sacerdote, in minor numero saranno i cambiamenti che riguarderanno l’assemblea. L’importanza di questo avvenimento non è data soltanto da eventuali novità che il Messale Romano può contenere, quanto del fatto che con esso la Chiesa trasmette alla comunità dei fedeli lo strumento autorevole per vivere l’Eucarestia ancor di più in pienezza.

A partire da Domenica prossima 29 Novembre 2020 saremo introdotti all’uso del nuovo Messale dai sacerdoti durante la liturgia in tutte Sante Messe e da un piccolo approfondimento sul Bollettino Parrocchiale.


Cinema - Teatro San Massimo
Pastorale Verona
Festa del Patrono
Scout VR3